Tronchetti punta sulla fotonica

Scaroni pronto alla corsa per gli asset del petrolio e del gas in Iraq

Marco Tronchetti Provera, riconfermato presidente della Pirelli


Pubblicato il 30/04/2008
Ultima modifica il 30/04/2008 alle ore 07:40

Assemblee dei soci riunite per l’approvazione dei bilanci 2007.

Pirelli
Il gruppo della Bicocca ritorna all’utile (164,5 milioni), dopo la perdita registrata nel 2006 a causa della svalutazione di Olimpia, e azzera il debito netto (posizione finanziaria netta positiva per 302,1 milioni). Via libera anche al nuovo board, (11 gli indipendenti), in cui debuttano Luigi Campiglio, Renato Pagliaro, Umberto Paolucci e Cristiano Antonelli. Confermati in carica il presidente Marco Tronchetti Provera e i vice Alberto Pirelli e Carlo Puri Negri. Tronchetti prevede di mantenere la redditività invariata nel 2008, ha escluso il bisogno «di effettuare disinvestimenti, per investire altrove» (leggi Mediobanca e Rcs), e ha annunciato «possibilità di aggregazioni con terzi nella fotonica».

Eni
Dieci miliardi di utile per la società del Cane a sei zampe. Via libera alla distribuzione di un dividendo complessivo di 1,30 euro (0,60 già distribuiti ad ottobre) in aumento del 4% rispetto a 1,25 nel 2006, con stacco cedola il 19 maggio e pagamento il 22. Per il Tesoro, che detiene il 20,31% delle quote Eni, un maxi-assegno di 1,057 miliardi di euro, più parte dei 520,3 milioni che intascherà la Cdp. L’ad di Eni, Paolo Scaroni, non prevede acquisizioni per il 2008, salvo l’eventualità della rete di distribuzione della belga Distrigaz; ha escluso la dismissione del petrolchimico ed è pronto al round di offerte che si aprirà in Iraq per asset petroliferi e gas.

Carige
Generali, che deteneva il 2,13% delle azioni di Banca Carige, è sale al 3,56%, confermandosi la terza azionista, dopo la Fondazione (44,09%) e la francese Cnce, con la quale ha costituito Creditis, società di credito al consumo che sarà operativa a settembre. Carige chiude il 2007 con un utile netto di 210 milioni (+33,9%), dividendo unitario azioni ordinarie salito a 0,080 da 0,075 euro e azioni di risparmio a 0,100 da 0,095 (stacco dividendo il 5 maggio, con pagamento dall'8).

Tiscali
Perdita dimezzata a 65,3 milioni e ricavi in aumento del 34% a 910,9 milioni di euro per la compagnia sarda, che rinnova il cda (entra l’indipendente Umberto De Julio). Eletto presidente Mario Rosso, già, ad, che precisa che non è stata fissata una scadenza per le «offerte di interesse» su Tiscali.

Fincantieri
Crescono la redditività, il portafoglio ordini (12 miliardi), e il valore della produzione (2.673 milioni, +8,4%); stabili utile netto (45 milioni) e dividendo (10,1 milioni, pari al 3% del capitale).

Poltrona Frau
Dividendo di 0,020 euro per azione, in crescita di oltre il 30% (in pagamento dal 29 maggio, stacco cedola il 26) per Poltrona Frau. Via libera l’acquisto di azioni ordinarie entro il massimo del 10% del capitale fino all’approvazione del bilancio 2008.

Campari
Dividendo è di 0,11 euro per azione, in crescita del 10% (stacco 4 e 5 maggio, pagamento l’8) per l’azienda milanese, che chiude i conti con un utile netto a 125,2 milioni, in crescita del 6,9%. 

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno