san-paolo.jpp


LA COMPAGNIA DI SAN PAOLO PER LA BIBLIOTECA DIGITALE DELL’INFORMAZIONE GIORNALISTICA

La Compagnia di San Paolo ha contribuito alla realizzazione della Biblioteca Digitale dell’Informazione Giornalistica con un contributo triennale di 1 milione e 200 mila euro.

Il progetto, ottenuto dal riversamento in forma digitale del patrimonio archivistico-documentario de La Stampa, raccoglie 1.761.000 pagine del quotidiano torinese, a partire dal primo numero del 1867 quando si chiamava “Gazzetta Piemontese” fino al 2005, compresa l’edizione del pomeriggio, “Stampa Sera”, pubblicata fino al 2002. L’archivio digitale comprende anche il patrimonio fotografico che documenta la storia del Paese e la centralità di Torino, passando dall’Esposizione Universale del 1911, ai grandi scioperi dei primi decenni del ‘900, ai bombardamenti della seconda guerra mondiale, solo per citare alcuni esempi.
La Biblioteca digitale è nata per essere a disposizione di tutti: si tratta di una operazione che permette da un lato di salvaguardare un fondamentale patrimonio di storia e dall’altro di rendere disponibile a titolo gratuito un importante strumento culturale.
Il patrimonio archivistico riveste da tempo una forte centralità per quanto riguarda l’impegno della nostra Fondazione che crede che dalla buona conservazione dei materiali archivistici derivi una importante attività divulgativa rivolta a una ampia parte di fruitori.

UNA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELLA SOCIETA’

La Compagnia di San Paolo è una delle maggiori fondazioni private in Europa e trae le sue origini da una confraternita costituita nel 1563, trasformata in seguito in istituto bancario e caritatevole sui generis. Oggi è retta da un nuovo statuto adottato nel marzo 2000.
La Fondazione partecipa attivamente alle attività della società civile, perseguendo finalità di interesse pubblico e utilità sociale, allo scopo di favorire lo sviluppo civile, culturale ed economico delle comunità in cui opera.
I redditi prodotti dal suo patrimonio accumulato nei secoli, che la Compagnia ha l’impegno di trasmettere intatto alle generazioni che verranno, sono posti al servizio di queste finalità istituzionali.
La Compagnia di San Paolo è attiva nei seguenti settori: Ricerca e istruzione superiore; Patrimonio artistico; Attività culturali; Sanità e Politiche sociali.
La Compagnia definisce i propri obiettivi attraverso una programmazione annuale e pluriennale e opera sia attraverso erogazioni a soggetti pubblici e no-profit, sia tramite altre modalità, tra cui i programmi che essa gestisce direttamente e l’azione di “enti strumentali” specializzati, fondati e sostenuti dalla Compagnia, talvolta in cooperazione con altre istituzioni, in settori di interesse.
La Compagnia è membro del Centro Europeo per le Fondazioni, con sede a Bruxelles, e dell’Acri, l’Associazione Italiana delle Fondazioni di Origine Bancaria di Roma.


www.compagniadisanpaolo.it