Vajont, cinquant’anni fa la tragedia - La Stampa
Cinquanta anni fa, alle 22,39 del 9 ottobre 1963, dal monte Toc sopra Longarone si staccò una frana di 260 milioni di metri cubi, precipitando nel lago artificiale del Vajont. La diga tenne, ma un’ondata alta più di 100 metri la scavalcò. Cinquanta milioni di metri cubi di acqua si abbatterono nella valle del Piave. Michele Brambilla racconta la tragedia.