Alla ricerca del tesoro sull’isola che non c’è

Un libro di mare in cinque righe. Il romanzo di Guido Mina di Sospiro “Sottovento e sopravvento”


Pubblicato il 23/05/2017
Ultima modifica il 23/05/2017 alle ore 18:15

È presentato come un romanzo filosofico, ma la chiave di lettura può essere anche quella dell’avventura. Un narcos possiede una mappa del tesoro e ingaggia un cacciatore di fortune sepolte e una filosofa cubano-americana per trovarlo. Bisogna navigare verso un arcipelago scomparso dalle carte nautiche, ma non va tutto liscio. Naufragi, uragani, terremoti. È la ricerca della pietra filosofale, ma loro non lo sanno. 

 

 

 

 

Sottovento  

e sopravvento  

di Guido Mina di Sospiro 

Ponte alle Grazie 

208 pagine, 14,90 euro 

 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno

ticketcrociere