Juve - Lazio, tutti i numeri della Supercoppa

Dybala

Sei un tifoso della Juventus?
Vai in fondo all'articolo e parla con tutti quelli che amano la "Vecchia Signora"
Pubblicato il 13/08/2017
Ultima modifica il 13/08/2017 alle ore 11:34

E tredici. Tante sono le partecipazioni della Juventus alla Supercoppa Italiana, la sfida secca tra chi si è cucito sul petto il tricolore e chi conquista la Coppa Italia: visto che però, come già accaduto negli ultimi due anni, su entrambi i trofei ha messo le mani truppa bianconera, dall’altra parte ci sarà la finalista, ovvero la Lazio. Dopo tre anni oltre confine (due in Qatar con l’intermezzo cinese), si torna a giocare sul suolo italiano e a ospitare la sfida di questa sera (ore 20,45 in diretta tv su Raiuno) sarà lo Stadio Olimpico di Roma. 

 

 

È la quarta sfida tra Juve e Lazio nella competizione (finale più frequente assieme Inter-Roma) e i precedenti parlano a favore dei bianconeri. I biancocelesti, infatti, alzarono al cielo il primo dei loro tre trofei nel 1998, battendo la Vecchia Signora al Delle Alpi per 2-1 (reti dell’attuale vicepresidente bianconero Nedved e Conceiçao per la Lazio, mentre per la Juve segnò Del Piero su rigore), ma poi si sono dovuti arrendere nelle ultime due occasioni: 4-0 nel 2013 all’Olimpico (Pogba, Chiellini, Lichtsteiner e Tevez) e 2-0 (Mandzukic e Dybala) nel 2015 a Shanghai. Quattro sono anche le Coppe alzate al cielo dalla Juve proprio contro la Lazio nelle ultime stagioni: oltre alle ultime due Supercoppe citate, il confronto si è ripetuto anche in Coppa Italia (2015 e 2017). 

 

 

Con sette affermazioni, la Juve è la società che si è imposta il maggior numero di volte nella manifestazione, in coabitazione con il Milan (dieci volte finalista). Seguono l’Inter con 5 successi e la Lazio con 3. Nelle ventinove edizioni precedenti, in cinque occasioni sono stati necessari i calci di rigore, mentre una volta la contesa si è risolta dopo i tempi supplementari. Dal dischetto si è decisa anche l’ultima Supercoppa dello scorso 23 dicembre, che ha visto imporsi il Milan sulla Juve a Doha. 

 

Massimiliano Allegri ha già vinto due volte il trofeo da allenatore (2011 con il Milan e 2015 con la Juve), mentre Simone Inzaghi ci è riuscito altrettante da giocatore con la Lazio (2000 e 2009), ma non ancora dalla panchina, dove può annoverare soltanto una Supercoppa Primavera conquistata alla guida della formazione giovanile biancoceleste nel 2014. 

Sei un tifoso della Juventus?
Parla con tutti quelli che amano la "Vecchia Signora"
Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

Le interviste

I più letti del giorno

I più letti del giorno

Campionati
Calendario e risultati

Calendario e risultati

Calendario e risultati

Calendario e risultati