L’auto segnalata in Francia è quella trovata a Cambrills

AFP


Pubblicato il 18/08/2017
Ultima modifica il 19/08/2017 alle ore 00:30

A quanto si apprende la Renault Kangoo bianca (una sorta di mini van), che secondo i media francesi la polizia spagnola aveva segnalato ai colleghi d’Oltralpe con a bordo 4 terroristi in fuga, era quella su cui si trovavano in realtà i 5 sospetti uccisi stamani a Cambrills nelle prime ore della notte. 

 

In precedenza la rete d’Oltralpe Bfmtv e il quotidiano Le Parisienne avevano riferito che gli spagnoli avrebbero detto che l’auto aveva passato il confine e si trovava in Francia. La notizia - oltre quest’ultimo sviluppo che manda all’aria la ricostruzione - era’ peraltro già superata dagli eventi. 

 

 

Entrambe le testate francesi erano ancora ferme al dato che gli spagnoli starebbero cercando 4 sospetti, che però sono tra i cinque terroristi uccisi stamani a Cambrills, 120 chilometri a sud di Barcellona, nella provincia di Tarragona. 

 

Si tratta del 17enne marocchino Moussa Oukabir (nato a Ripoli a Girona nel nord della Spagna ma in quanto minorenne ancora di nazionalità marocchina), fino a stasera sospettato di essere l’autore materiale dell’attentato. 

 

Nell’azione sono stati uccisi anche altri 3 marocchini, inizialmente dati in fuga, Mohammed Hychamy (24 anni), Younes Abouyaaqoub (22 anni) e Said Aallaa (18 anni) di cui la tv di Stato Rtve ha pubblicato anche le foto. 

Una quinta persona, di cui non è stata rivelata finora l’identità, è stata a sua volta uccisa ed è l’uomo che alla guida del furgone bianco ieri intorno alle 17 ha travolto ed ucciso 13 persone, tra cui 2 italiani, e ne ha ferite un centinaio. 

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno