Sgomberato a Roma un palazzo occupato da anni da immigrati

Gli occupanti provengono da Etiopia ed Eritrea
ANSA


Pubblicato il 19/08/2017
Ultima modifica il 19/08/2017 alle ore 13:25

Sgomberato alle prime luci dell’alba l’immobile tra via Curtatone, via Goito, piazza Indipendenza e via Gaeta a Roma. L’immobile, già sottoposto a sequestro preventivo dal Tribunale di Roma, era abusivamente occupato dall’ottobre del 2013. Come fa sapere la Questura di Roma, il piano, messo a punto con ordinanza di servizio del Questore di Roma d’intesa con la Prefettura di Roma, ha permesso di svolgere in assoluta sicurezza, sia per gli occupanti che per le forze dell’ordine, la prima fase.  

 

ANSA

 

Dopo aver messo in sicurezza lo stabile e rimosso le decine di bombole del gas presenti, una task force composta da servizi sociali del comune di Roma, ufficio minori del commissariato e proprietà, ha valutato le situazioni di particolare disagio. 

 

ANSA

 

Gli occupanti controllati, circa 100, rende noto la Questura, provengono da Etiopia ed Eritrea, gran parte di loro è richiedente asilo politico o protezione sussidiaria. Per far fronte alle situazioni più critiche, non solo da un punto di vista sociale ma anche sanitario, al primo piano della struttura è stato istituito, a cura del servizio sanitario della Polizia di Stato, un help desk dedicato. 

 

ANSA

 

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno