Arrestato per spaccio di marijuana nel suo bed and breakfast che doveva essere chiuso

Operazione della guardia di finanza a Cannobio


Pubblicato il 01/09/2017
Ultima modifica il 02/09/2017 alle ore 11:20
CANNOBIO

Il bed and breakfast di Cannobio con vista Lago Maggiore e quattro camere doveva essere chiuso ai clienti: un’attività economica non svolta in forma d’impresa, ma con ricavi annui per 40 mila euro ed un sito internet dedicato alla promozione di camere, servizi e contatti. Il Comune di Cannobio, in mancanza dei requisiti amministrativi, aveva disposto la chiusura.  

 

Nei giorni scorsi quando i finanzieri della compagnia di Verbania si sono presentati per un controllo hanno trovato all’interno una coppia di tedeschi, ufficialmente «amici» che venivano ospitati gratuitamente.Durante le ricerche dei documenti però i finanzieri, dentro un mobile della cucina, hanno trovato quasi mezzo chilo di marijuana, con annesso anche la strumentazione necessaria per la preparazione delle dosi. 

 

L’uomo è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio. 

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno