Ingombro della carreggiata: cosa c'è da sapere


Pubblicato il 04/09/2017
Ultima modifica il 04/09/2017 alle ore 09:34

Il conducente che effettua un trasporto di cose deve sempre predisporre il carico in modo che non possa cadere, danneggiare o sporcare la carreggiata.

Conosci i quiz relativi a questo argomento?

Se, nonostante le precauzioni, questo dovesse avvenire, è necessario adoperarsi per rendere libera la carreggiata e sicura la circolazione nel più breve tempo possibile adoperandosi anche con opportune segnalazioni per avvisare i conducenti che sopraggiungono del pericolo in corso.

Ci sono però dei casi in cui  non è possibile liberare la carreggiata a causa della pericolosità della situazione che si è venuta a creare oppure a causa dell’entità del carico caduto o ancora dal tipo di carico (olio, combustibili ecc). In questi casi è necessario chiamare immediatamente le autorità (il numero unico 112) e l’Ente proprietario della strada e restare a disposizioni delle stesse.

Mettiti alla prova con i nostri quiz per argomento

Va ricordato che in alcuni casi, qualora venisse accertata la responsabilità del conducente potrebbe addirittura scattare una denuncia pensale a carico di quest’ultimo.

La carreggiata potrebbe anche essere ingombrata dall’avaria del veicolo che, se fosse possibile, andrebbe spostato fuori dalla carreggiata  o comunque spinto verso il margine destro della stessa.

Su strade extraurbane o autostrade è molto importante non restare accanto al veicolo fermo sul margine della carreggiata per evitare pericolosi incidenti causati dai veicoli in transito.

In ogni caso di ingombro della carreggiata, fuori dai centri abitati, è necessario utilizzare il segnale di veicolo fermo (triangolo in dotazione di tutti i veicoli a 3 e 4 ruote): deve essere posto in linea con il veicolo (quindi a sinistra se il veicolo è fermo in corsia di sorpasso, a destra se è fermo sulla corsia di destra ecc), ad una distanza di almeno 50 metri verificando però che sia visibile ad almeno 100 metri.

Su strade extraurbane principali e sulle autostrade va posto ad almeno 100 metri, e deve essere comunque visibile da altri 100 metri.

Nella fase in cui deve essere posto il triangolo polifunzionale di soccorso  fuori dai centri abitati è necessario indossare il giubbotto catarifrangente in dotazione al veicolo. Il giubbotto, cos’ come il triangolo devono essere di tipo omologato dal Ministero dei trasporti.

 

Preparati all’esame con i nostri quiz fac-simile esame, oppure per argomento. E segui le nostre video-lezioni

 

 

 

home

home

tutte le foto e i video