Il ritorno di Ligabue: “Dov’eravamo rimasti?”

Oltre al rocker di Correggio al Forum, musica live anche con James Taylor Quartet al Blue Note e con la festa di Radio Popolare al Carroponte

Ligabue in concerto


Pubblicato il 08/09/2017
Ultima modifica il 08/09/2017 alle ore 12:45

Dopo aver fatto saltare buona parte del suo tour nei palasport per problemi alle corde vocali, oggi e domani Ligabue torna protagonista al Forum di Assago (ore 21, 36 euro) per presentare, oltre ai suoi grandi successi, i brani contenuti in “Made in Italy”, il ventesimo album e undicesimo di inediti della sua carriera. Il Forum di Assago conterrà le migliaia di fan che non vedono l’ora di “riprendersi” lo spettacolo là dove era stato lasciato. 

 

Prodotto da Luciano Luisi, con musiche, testi e arrangiamenti di Luciano Ligabue, il disco è stato anticipato in radio dai singoli “G come giungla”, la stessa title track ed è diventato disco di platino dopo una sola settimana (record dell’anno di vendita per un album nella prima settimana di uscita). Insieme a Ligabue per questo progetto hanno suonato lo stesso Luciano Luisi (tastiere, cori), Max Cottafavi (chitarre), Federico Poggipollini (chitarre elettriche, cori), Davide Pezzin (basso), Michael Urbano (batteria, percussioni), Massimo Greco (tromba e flicorno), Emiliano Vernizzi (sax tenore) e Corrado Terzi (sax baritono).  

 

Grazie a una voce ritrovata e a una voglia di stare in mezzo al suo pubblico difficilmente contenibile, Liga ha ammesso che l’emozione che sta vivendo in questi giorni è quasi pari a quella vissuta agli inizi della carriera. E’ per questo e altri mille motivi che il concerto milanese come quelli di tutta questa nuova tranche di live è imperdibile. Importante sottolineare che ad entrambe le date Luciano proietterà in anteprima alcune immagini tratte dal film “Made in Italy” con Stefano Accorsi e Kasia Smutniak che arriverà nelle sale nel 2018. Anche Ligabue apparirà in un cameo mentre i pezzi del disco saranno usati quasi certamente solo nelle versioni strumentali.  

 

Ormai gli aficionados del Blue Note (via Borsieri 37, ore 21, 32/37 euro, tel. 02-69016888) si saranno quasi abituati alla presenza del James Taylor Quartet, che passa spesso da queste parti offrendo ogni volta delle performance davvero notevoli. Per stasera (e anche domani) potrebbe essere una buona idea fare un salto nel locale più “jazzy” di Milano per assistere a un altro live del re dell’organo Hammond. Da parecchio tempo JT e i suoi non escono con un disco di novità e in tanti chiedono a gran voce il ritorno in studio di registrazione. Le ultime notizie dicono che probabilmente nel 2018 dovrebbe uscire una novità e tutti stiamo già aspettandoci grandi cose. Per adesso però l’unico modi di ascoltare questa band è andare a seguirla dal vivo e l’appuntamento del Blue Note riserverà certamente belle sorprese.  

 

Le Luci Della Centrale Elettrica, Bombino, Diodato, Tommy Kuti saranno in concerto sempre stasera al Carroponte (via Granelli 1, Sesto San Giovanni, ore 21, 10/20 euro) per celebrare la super festa di Radio Popolare, che torna con l’happening “All You Need Is Live”. Probabilmente a questo proposito chi c’era avrà ancora negli occhi il colpo d’occhio del 10 settembre 2016 al Carroponte per una partecipazione da record che sottolineò l’amore degli ascoltatori per l’emittente milanese. Quasi settemila persone parteciparono alla prima edizione di “All You Need Is Live” con Afterhours e Daniele Silvestri, e quest’anno gli artisti sono addirittura quattro. Per la seconda edizione la festa/concerto di Radio Popolare inizierà a partire dalle 19.30. Da non perdere. 

*****AVVISO AI LETTORI*************
Segui le news di La Stampa Spettacoli su Facebook (clicca qui)
*********************************
Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno