“Il Festival delle sagre è l’Expo delle Pro loco e la fiera della biodiversità”

I consigli del nutrizionista Giorgio Calabrese per gustare al meglio la grande rassegna gastronomica delle pro loco

Giorgio Calabrese ad una passata presentazione della Douja d’Or


Pubblicato il 09/09/2017
asti

Origini siciliane, il nutrizionista Giorgio Calabrese oggi è un «astigiano doc».  

«Amo le manifestazioni della città, il Palio così come le Sagre: quando arrivai ad Asti, 40 anni fa, rimasi impressionato dalla “macchina” del festival, idea dell’amico Borello. Oggi le Sagre si possono considerare a tutti gli effetti l’Expo di Asti, l’Expo delle Pro loco: un evento che presenta gusti, piatti e prodotti che sono espressione della biodiversità delle nostre terre. Un peperone non è lo stesso coltivato due paesi più in là».  

Quale suggerimento per i piatti da gustare in piazza?  

«Ogni Pro loco propone ricette diverse e non interi menù: è l’opportunità di costruirsi il proprio, dall’antipasto al dolce, in base a sapori e curiosità. Per chi viene da fuori è l’occasione per scoprire, in un unico evento, quanto sia importante, varia e gustosa la cucina astigiana. Abbiamo piatti tradizionali, anche inusuali e inaspettati. Per questo mi piace parlare di Expo del territorio».  

I consigli per non appesantirsi?  

«Sì alla porzione, sì al bicchiere di vino. Con moderazione, ma senza perdere l’opportunità di assaggio. Il consiglio è di non fermarsi in una sola casetta, ma scegliere piatti di Pro loco diverse non solo per dare a tutti l’opportunità di vendere il proprio prodotto, ma per concedersi un viaggio alla scoperta dei sapori e del territorio. Basta non caricare nella quantità e differenziare».  

Ritiene sia una cucina sicura e garantita?  

«Sì, e lo dico da presidente del Consiglio superiore della sicurezza alimentare, del ministero della Salute. E’ la cucina delle campagne: salute e tradizione, grazie a mani sapienti. Non solo: le Pro loco sono sottoposte a controlli maniacali, garanzia di sicurezza e serietà. I commensali possono stare tranquilli su qualità degli alimenti e igiene delle cucine».  

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno