La “Settimo Vittone” torna a essere un cantiere: via ai lavori e traffico regolato da un semaforo


Pubblicato il 12/09/2017
donato

Ieri sono comparsi i primi cartelli, l’ordinanza è già in vigore, la ditta che ha vinto l’appalto può in questi giorni iniziare ad avviare il cantiere. E’ tutto pronto per il restyling della «Settimo Vittone», la strada che collega Biellese con Eporediese: i lavori di consolidamento strutturale, dopo la frana che nel 2016 aveva tenuto chiusa la provinciale dal mese di maggio a luglio, sono destinati a durare per tutto l’autunno. Per i prossimi tre mesi la Provincia ha ordinato il restringimento della carreggiata, con l’istituzione del senso unico alternato regolato da semaforo: inevitabili i disagi per gli automobilisti, sia perché la strada è molto trafficata sia perché utilizzata da molti mezzi pesanti. «Il lavoro sarà lungo e articolato - spiegano dagli uffici della Provincia -, ma essenziale per rinforzare la strada». Quando nell’estate del 2016 la Settimo Vittone era rimasta sbarrata al traffico non erano mancate le polemiche, e se attualmente la provinciale è aperta alla circolazione sono però necessarie opere di consolidamento per prevenire il rischio di nuove frane sia a valle sia a monte dell’asfalto. 

 

INVESTIMENTO  

L’intervento è significativo anche in chiave economica: si tratta di 360 mila euro di lavori, l’appalto è stato vinto dalla Ecogrid di Calizzano (Savona) che ha subappaltato parte dell’intervento alla Giovanni Astrua Srl di Mongrando. «Assicuriamo i cittadini che la strada durante i lavori resterà aperta - informano dalla Provincia -, ma sicuramente sarà necessaria, per gli interventi di cantiere, l’istituzione del senso unico alternato». Il cantiere insiste sul territorio di Donato e l’ordinanza, che prevede anche il limite di velocità dei 30 chilometri orari in prossimità dei lavori, è attiva da ieri fino all’11 dicembre, data ipotizzata per la conclusione dell’intervento. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno