Vola l’export piemontese: nel primo semestre la crescita è superiore all’11 per cento

La performance del Piemonte è migliore di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna
REUTERS


Pubblicato il 13/09/2017
Ultima modifica il 13/09/2017 alle ore 15:59
torino

Nel primo semestre del 2017 il Piemonte con il suo +11.3 per cento è la prima regione tra quelle esportatrici con una performance migliore di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Ferruccio Dardanello, il presidente di Unioncamere Piemonte, si dice «orgoglioso del fatto che le vendite piemontesi abbiano dato un impulso positivo all’export nazionale», un risultato reso possibile grazie al traino del settore mezzi di trasporto, soprattutto delle auto che hanno fatto registrare un balzo del 40%. Buone le performance dell’automotive, della meccanica e del settore alimentare. e macchine e apparecchi.  

La vendita dei prodotti made in Piemonte ha fatto registrare una consistente crescita sui mercati al di fuori dell’Unione Europea, soprattutto negli Stati Uniti (+12,7%), che assorbono da soli l’8% dell’export piemontese. Ottimo anche lo sviluppo concretizzato sul mercato svizzero (+9,2%) e su quello cinese (+92,6%). In Europa le esportazioni si sono concentrate soprattutto in Francia, Germania, Spagna e Polonia. 

Scopri il nuovo TuttoLibri e abbonati

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno