Aosta dice addio al mitico campo da calcio dell’Agricola: diventerà un parcheggio per bus

Generazioni di ragazzini aostani ci si sono sbucciati le ginocchia, ora è destinato a sparire.

Il campo da calcio abbandonato dell’Institut agricole régional


Pubblicato il 13/09/2017
Ultima modifica il 13/09/2017 alle ore 12:01
aosta

Generazioni di ragazzini aostani ci hanno lasciato le ginocchia, sbucciandosele, sul suo prato spelacchiato. Ora l’area dell’«Agricola», il grande campo da calcio abbandonato dell’Institut agricole régional tra corso St-Martin-de-Corléans e via Parigi, all’altezza dell’ex maternità, è destinato a ospitare un parcheggio pluripiano. Dovrà servire sia al quartiere, sia alle strutture sanitarie e regionali ospitate nell’ex maternità, sia alla vicina area megalitica. 

 

L’area interessata è di 4.750 metri quadrati. Sono previsti due piani interrati con 173 posti auto, una quarantina per auto e una dozzina per pullman a livello stradale; il progetto originale del 2012 prevedeva un campo di calcetto, ma su richiesta del Comune non sarà più realizzato, lasciando spazio per i bus turistici. Rispetto al disegno di cinque anni fa, saranno riorganizzati gli accessi, con l’ingresso principale al parcheggio da via Parigi, l’uscita pedonale a Sud lungo corso Saint-Martin, dove sarà posizionato l’ascensore, e un’alberatura lungo corso Saint-Martin per migliorare l’impatto della nuova opera. 

 

La Regione, che finanzierà la costruzione del parcheggio, ha accolto alcune osservazioni avanzate dal Comune di Aosta, come quella di inserire una copertura «verde» del parcheggio pluripiano e di «uniformare gli spazi verdi e l’illuminazione in base alle soluzione adottate in viale Conte Crotti». Per procedere serve modificare il Piano regolatore comunale; lo si farà attraverso un’intesa tra Regione e Comune: lunedì la giunta regionale ne ha approvato la bozza. L’opera costerà in tutto 4 milioni 465 mila euro. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno