Sabato il “Requiem” di Mozart in versione cameristica nel borgo antico di Diano Castello

Il borgo antico di Diano Castello


Pubblicato il 13/09/2017
Ultima modifica il 13/09/2017 alle ore 20:08
diano castello

L’opera più famosa di Mozart, il “Requiem”, in versione cameristica. L’appuntamento è nel borgo medievale di Diano Castello, sabato 16 settembre, alle 21, all’Oratorio di S. Bernardino, e avrà come protagonisti otto solisti come i soprani Mirella Di Vita e Ginevra Marchiano, i mezzosoprani Veronica Esposito e Chiara Longobardi, i tenori Mattia Pelosi e Silvano Dematteis, i bassi Nicholas Tagliatini e Gianmaria Patrone. 

 

L’accompagnamento musicale è affidato alla pianista Anita Frumento. L’ingresso è libero. Un servizio gratuito di bus navetta da Diano Marina sarà in funzione dalle 20,30.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno