Verbania, gregge travolto sui binari: sono 30 le capre morte

Gli animali pascolavano incustoditi lungo la linea ferroviaria, il treno Milano-Basilea non ha potuto evitarli

Gli animali travolti lungo i binari nella zona di Fondotoce


Pubblicato il 13/09/2017
Ultima modifica il 13/09/2017 alle ore 14:24
verbania

Il gregge di capre pascolava incustodito lungo la linea ferroviaria che collega Domodossola ad Arona, nella zona della stazione di Fondotoce, quando ieri mattina (12 settembre) è stato travolto sui binari dal treno Milano-Basilea. Nulla ha potuto fare il conducente del treno per fermare il convoglio in corsa: sono 30 gli animali rimasti uccisi nell’impatto, come è stato accertato dal personale della questura di Verbania, unitamente a operatori della Sottosezione Polfer di Domodossola. 

 

La circolazione ha subito rallentamenti per una paio d’ore per i rilievi e la rimozione delle carcasse. Oltre al danno per la perdita degli animali, per il proprietario che è stato identificato anche un’ammenda prevista dalla vigente normativa in materia di sicurezza e regolarità dell’esercizio delle ferrovie.  

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno