Turista belga denuncia un tentato stupro sulle scale del Campidoglio

La donna si trovava in un locale, è stata avvicinata da uno straniero di 26 anni. I vigili allertati dai passanti

Un vigile della polizia locale di Roma (foto d’archivio)


Pubblicato il 13/09/2017
Ultima modifica il 13/09/2017 alle ore 16:29
roma

Un nuovo tentativo di violenza sessuale, dopo quella che alcuni giorni fa è avvenuta a due passi dalla stazione Termini, scuote Roma. Il tentato stupro sarebbe avvenuto nei pressi del Campidoglio dove una ragazza belga di 23 anni è stata tratta in salvo dalla polizia locale di Roma Capitale. 

 

Secondo le prime ricostruzioni la studentessa straniera si trovava in un locale del centro, dove avrebbe conosciuto un ragazzo di 26 anni, anche lui straniero che lavora all’aeroporto di Fiumicino.  

 

L’uomo - dopo aver lasciato il locale - l’avrebbe portata a piazza dell’Ara Coeli e lì avrebbe provato ad abusare di lei. I vigili sarebbero stati allertati dai passanti che si erano accorti delle urla della giovane.  

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home