Il dollaro ci ripensa, dopo sei mesi la corsa è finita

Più vicino il rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve


Pubblicato il 02/10/2017
Ultima modifica il 10/10/2017 alle ore 02:31

Dopo sei mesi consecutivi di rialzi il cambio fra euro e dollaro ha chiuso settembre in calo di un punto percentuale a 1,1812, ponendo fine alla più lunga serie positiva (su base mensile) degli ultimi 5 anni. Le crescenti aspettative per un rialzo dei tassi entro fine anno da parte della Federal Reserve e l’incertezza derivante dalle elezioni tedesche hanno spinto il recupero del dollaro. Per gli amanti delle statistiche da notare come il dollaro abbia chiuso settembre con la sua migliore ottava da marzo contro l’euro. Dal punto di vista tecnico va segnalato l’indebolimento del trend rialzista della moneta unica. La frenata delle ultime settimane ha determinato la violazione della trendline rialzista in essere dalla primavera sul cambio euro/dollaro, aprendo spazio per ulteriori correzioni. 

 

Il recupero della banconota verde si è esteso anche nei confronti della sterlina e dello yen. Il “cable” - così viene chiamato in gergo dagli operatori il cambio fra sterlina e dollaro per via del cavo transoceanico che nell’Ottocento trasmetteva le quotazioni fra i due paesi - è sceso da 1,35 a 1,3397, mentre il dollaro si è apprezzato per la terza settimana consecutiva contro lo yen, arrivando a 112,5. In rimonta anche il franco svizzero, con il rapporto fra l’euro e la moneta elvetica in calo dell’1% da 1,156 a 1,144. La prospettiva di tassi di interesse in crescita ed i buoni dati del Pil Usa hanno allontanato gli investitori dall’oro, in netta frenata a 1283 dollari l’oncia, mentre l’argento scivola a 16,75 dollari. Sale invece, per la quarta settimana di fila, il petrolio. Le quotazioni del Wti americano hanno raggiunto 51,6 dollari al barile, mentre il Brent del Mare del Nord sfiora quota 57 dollari. 

*Capo analista ActivTrades 

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI  

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno