Toro, la difesa fa acqua anche in amichevole

La squadra granata ha giocato al Filadelfia contro il Casale
LAPRESSE

Sei un tifoso Granata?
Vai in fondo all'articolo e parla con tutti quelli che amano il Toro
Pubblicato il 05/10/2017
Ultima modifica il 05/10/2017 alle ore 16:54
torino

Il problema è sempre dietro: in qualsiasi situazione e contro qualunque avversario il Toro riesce a subire almeno un gol. E’ successo anche oggi nell’amichevole disputata al Filadelfia davanti ad un migliaio di spettatori contro i dilettanti del Casale allenati da una vecchia conoscenza granata come Ezio Rossi, e sarebbero potuti essere di più se Ichazo nella ripresa non avesse salvato la sua porta.  

 

Nel primo tempo Milinkovic Savic, il portiere scelto da Sinisa Mihajlovic, è stato bucato da tal Pavesi che, approfittando di un errore in mediana di Baselli, ha vissuto il suo piccolo momento di gloria e dopo aver superato in velocità Burdisso ha bruciato il giovane portiere serbo. E dire che il Toro, nonostante le numerosi defezioni, è sceso in campo con un undici di tutto rispetto, con Ansaldi e Moretti sulle fasce, Burdisso e Bonifazi centrali, Valdifiori e Baselli a centrocampo, e Iago Falque-Gustafson-Berenguer in appoggio all’unica punta Boyè.  

 

Il Torino ha vinto per 5-1, grazie alle marcature dell’ex River Plate, che ha aperto i conti dopo appena 30’’, e poi è andato in rete con Berenguer e Baselli nel primo tempo, Gustafson e il Primavera Rauti nella ripresa. Dei disponibili, non hanno preso parte all’amichevole Sirigu, Nkoulou, Lyanco e Sadiq, quest’ultimo ai box per un affaticamento muscolare.  

 

Sei un tifoso Granata?
Parla con tutti quelli che amano il Toro

home

home

Le interviste

I più letti del giorno

I più letti del giorno

Campionati
Calendario e risultati

Calendario e risultati

Calendario e risultati

Calendario e risultati