Toro, sorpresa Mihajlovic: prova Sadiq al posto del Gallo

In lizza per sostituire Belotti c’è anche Boyé per la trasferta di Crotone
LAPRESSE

Umar Sadiq, 20 anni

Sei un tifoso Granata?
Vai in fondo all'articolo e parla con tutti quelli che amano il Toro
Pubblicato il 10/10/2017
Ultima modifica il 11/10/2017 alle ore 21:37
torino

Recupera alcuni pezzi e prova per la prima volta una squadra “vera” senza Belotti: ripresa con sorprese per il Torino, di nuovo in campo al Filadelfia per preparare la trasferta di Crotone. La prima è che al posto del Gallo Sinisa Mihajlovic testa il baby Sadiq, tornato disponibile dopo l’affaticamento muscolare, mentre Niang rimane a sinistra ma in una posizione più avanzata nell’insolito tridente con Iago Falque a destra (ma lo spagnolo è stato provato anche dietro le due punte). Detto che mancava Ljajic, che ieri sera ha giocato titolare con la Serbia e tornerà tra 24 ore, come Berenguer che ha perso l’aereo da Pamplona e ha “bruciato” un giorno di permesso, queste sono le prime indicazioni di una settimana nella quale le prove continueranno fino al giorno della partenza per la Calabria. In lizza per sostituire Belotti infatti rimane anche Boyè. 

 

Dall’infermeria intanto è uscito De Silvestri, che per la prima volta ha preso parte all’intera seduta dopo la forte contusione al bacino rimediata contro il Verona. Il terzino destro quindi è abile e arruolabile, mentre all’opposto rimane un grosso punto interrogativo su Barreca, che anche oggi non si è visto e prosegue le cure per l’infiammazione agli adduttori. A centrocampo, continuano le assenze di Acquah e Obi, mentre Rincon tornerà giovedì dopo l’impegno di questa notte con la sua nazionale.  

 

Sei un tifoso Granata?
Parla con tutti quelli che amano il Toro
Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

Le interviste

I più letti del giorno

I più letti del giorno

Campionati
Calendario e risultati

Calendario e risultati

Calendario e risultati

Calendario e risultati