Pechino Express, top e flop della sesta puntata

Ultimi arrivati Compositori e Amici: la prossima settimana si giocheranno la permanenza in gara con una sfida a due


Pubblicato il 12/10/2017
Ultima modifica il 12/10/2017 alle ore 00:41

Inizia la sesta tappa di Pechino Express, la seconda girata a Taiwan, in cui le sei coppie rimaste in gara devono arrivare a uno dei templi taoisti più antichi e meglio conservati dell’intera isola. A metterle in difficoltà, oltre alle prove intermedie, ci si mette anche la pioggia, che li sorprende nella parte finale della puntata.  

 

I Modaioli sono nuovamente i primi a raggiungere il traguardo, ma la busta d’oro – che sostituisce la tipica nera – cambia le carte in tavola. Tra Amici e Compositori, Marcelo Burlon e Michele Lamanna devono scegliere se eliminare direttamente una coppia o mandarle entrambe in sfida all’inizio della prossima tappa. 

 

TOP  

Antonella Elia  

Dopo un inizio un po’ sottotono, finalmente anche a Pechino Express finalmente vediamo l’Antonella Elia che tanto avevamo amato all’Isola dei Famosi. Incattivita, scazzata, ma soprattutto con idee folli. Tipo quella per far fruttare i 1.500 dollari taiwanesi della prova di puntata: «Mettiamo un paio di reggiseni sulle magliette e facciamoci lo striptease». Geniale. 

 

 

Ema Stokholma  

In un’edizione che latita di veri personaggi, una concorrente come Ema Stokholma è una brezza – seppur leggera – d’aria fresca. Saranno i suoi capelli rosa, la sua erre particolarmente moscia, fatto sta che la Clubber attira più di un sorriso. Sia da parte dei bambini del posto, con cui tira fuori una dolcezza estrema, sia da parte nostra. 

 

 

MEZZO FLOP  

Modaioli  

Finora ci erano sembrati affiatatissimi. In questa puntata, invece, complice lo stress di una tappa particolarmente impegnativa, i Modaioli mostrano i lati peggiori del loro rapporto, passando la maggior parte del tempo a beccarsi come cane e gatto, sia nelle prove che nei passaggi. Alla fine chiariscono e addirittura vincono la tappa, ma che fatica.  

 

 

FLOP  

Compositori  

Per l’ennesima volta sono arrivati ultimi. E, nonostante qualche sprazzo di simpatia (tipo la versione romanesca di Fra Martino Campanaro, insegnata a una giovane taiwanese), meritavano di essere eliminati. Si giocheranno, invece, la permanenza in gara settimana prossima, in una sfida a due contro gli Amici. In ogni caso, se dovessero uscire, non li rimpiangeremmo. 

 

 

*****AVVISO AI LETTORI*************
Segui le news di La Stampa Spettacoli su Facebook (clicca qui)
*********************************
Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno