Agriturismo boom, quest’anno +8%

Coldiretti: supereremo ampiamente i 12 milioni di presenze del 2016


Pubblicato il 13/10/2017
Ultima modifica il 13/10/2017 alle ore 12:21

Nel 2017 della grande ripresa del turismo in Italia ha brillato anche quella nicchia che si chiama agriturismo: le presenze in questo settore, di cui l’Italia è leader mondiale, sono aumentate dell’8%. Lo dice un rapporto della Coldiretti, in cui si scopre che in Italia si contano 22.661 aziende autorizzate a qualificarsi come centri di agriturismo, con 12,1 milioni di presenze nel 2016 e un numero atteso in significativo aumento quest’anno.  

 

Il settore si sta anche diversificando. La qualità della tradizione enogastronomica si conferma, ma in più l’agriturismo Made in Italy cresce con un’offerta di servizi innovativi per sportivi, curiosi e ambientalisti, come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking o attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici, e i corsi di cucina e di wellness.  

 

La Coldiretti sottolinea che «l’Italia è l’unico Paese al mondo che alla bellezza del paesaggio può aggiungere 292 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario, e in più ha conquistato il primato “green” in Europa con il maggior numero di aziende biologiche». 

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno