Il Gruppo Mossi Ghisolfi chiede la cassa integrazione per tutti i 227 dipendenti

Un anno a partire da novembre. La cassa integrazione straordinaria deve essere autorizzata dal ministero e quindi saranno necessari tempi più lunghi per ottenerla

Il centro ricerche al Parco tecnologico di Rivalta Scrivia


Pubblicato il 13/10/2017
Ultima modifica il 13/10/2017 alle ore 11:42
TORTONA

Il Gruppo Mossi Ghisolfi ha notificato alle segreterie Cgil, Cisl e Uil l’apertura della cassa integrazione straordinaria sui siti controllati: Biochemtex con sede a Tortona e centro di ricerca a Rivalta Scrivia, l’impianto di Crescentino per la produzione di etanolo di seconda generazione, e M&G Finanziaria con sede ad Assago.  

 

Alla luce delle difficoltà finanziarie del Gruppo, i rappresentanti di Mossi Ghisolfi hanno comunicato ai sindacati la possibile apertura della cassa integrazione straordinaria dal 1 novembre, per un anno. Coinvolgerà i 50 dipendenti fra Tortona e Rivalta Scrivia (ingegneri, analisti e personale amministrativo), i 121 di Crescentino (63 impiegati e 58 operai) e i 56 di M&G Finanziaria, in totale 227 persone. Le parti si sono attivate per chiedere un incontro per l’apertura della cassa integrazione che è fissato per il 20 ottobre.  

 

LEGGI ANCHE Mossi Ghisolfi ammette le difficoltà: «Ritardi anche per l’uragano»  

 

«Non abbiamo ancora elementi completi sui quali ragionare - dice Claudio Cavallaretto, segretario provinciale della Femca Cisl - e non abbiamo ancora incontrato i lavoratori in assemblea. Lo faremo dopo l’incontro del 20 ottobre con indicazioni più precise».  

 

La cassa integrazione straordinaria deve essere autorizzata dal ministero e quindi saranno necessari tempi più lunghi per ottenerla, potrebbero passare mesi. Chi la pagherà per questo periodo? «Sarà uno degli aspetti che cercheremo di capire con l’azienda - dice Cavallaretto - insieme alla possibilità di applicarla a rotazione per tutelare il più possibile i lavoratori».  

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati
La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno