Per leggere La Stampa Premium è necessario essere abbonati.
scopri l'offerta
acquista
Esteri
AFP
Articolo tratto dall'edizione in edicola il giorno 13/10/2017.

Austria, nell’ex fortino rosso che ora caccia gli immigrati

Dopo 70 anni Wels è in mano all’ultradestra. Il sindaco: qui si parla tedesco e si mangia maiale
Il motto della città è un comandamento per i nuovi arrivati: «Senza tedesco, niente casa». Il decalogo che il sindaco Andreas Rabl ha messo in piedi per svuotare il suo Comune dai migranti ruota tutto attorno a quel catalogo che i genitori dei bimbi dell’asilo ricevono a inizio anno: «Qui si rispettano i valori europei e austriaci. Si festeggiano Natale e Pasqua a scuola, si mangia carne di maiale, anche se non è obbligatorio, si parla tedesco». Siamo a Wels, tra le colline gentili dell’Alta Aus...continua
letizia tortello
Non sei abbonato?
Acquista
subito un abbonamento!

La Stampa Premium,
i nuovi contenuti riservati agli abbonati.
Sei già abbonato?
Inserisci email e password
ed accedi a La Stampa Premium
accedi
scopri la stampa premium
Ultimi Articoli

AP
La corte costituzionale boccia in forma definitiva la legge sul referendum. Il portavoce del governo regionale sui due arrestati: «Sono detenuti politici»

AP
letizia tortello
Van der Bellen teme la linea euroscettica e xenofoba di Strache

tutti gli articoli
Abbonamento Digital Edition
come prima, più di prima
» Una nuova versione web nativa digitale.
» Una nuova app.
» Una nuova offerta.

Scopri tutti i modi di leggere La Stampa
su pc, smartphone e tablet.
Vai all'abbonamento Digital Edition