Festa e preghiera: in Thailandia un addio da sogno per il re più amato

Il 26 ottobre verrà cremato il corpo di Bhumibol Adulyadej, il monarca più longevo al mondo. Gli succederà il figlio: tre matrimoni falliti, è sospettato di crudeltà sui figli
REUTERS


Pubblicato il 13/10/2017
Ultima modifica il 13/10/2017 alle ore 12:07

Il 26 ottobre, a quasi un anno dalla sua morte, il Re Bhumibol Adulyadej di Thailandia sarà cremato. La data passerà alla storia. Sarà festa nazionale, tutti i sudditi potranno partecipare per poi assistere all’incoronazione di re Maha Vajiralongkorn, il successore.  

 

 

AP

 

 

AFP

 

 

REUTERS

 

 

Sua Maestà Bhumibol è stato il monarca più longevo al mondo, il suo popolo lo ha profondamente amato. In tanti sono convinti che abbia evitato alla «Terra dei sorrisi» la tragedia della guerra e, dal giorno della sua scomparsa, numerosi thailandesi evitano ancora di vestire abiti colorati, indossando capi bianchi o neri in segno di lutto.  

 

AFP

 

 

AP

 

 

AFP

 

 

In Thailandia la monarchia è l’architrave dello Stato. Le immagini dei royals sono ovunque e sono previste dure pene per «lesa maestà». In onore del Re, in alcuni luoghi pubblici, viene suonato per due volte al giorno l’inno nazionale e nelle ore di punta, al mattino e alla sera, bisognerebbe arrestarsi «fermi e dritti» per qualche istante.  

 

AP

 

 

AFP

 

REUTERS

 

 

AP

 

Fuori dal Palazzo Reale di Bangkok, è pronta un immensa costruzione con padiglioni e statue, rappresenta il Monte Meru, il centro dell’universo nella cosmologia buddista, indù e jain. Lì sarà cremato il corpo del Re Bhumibol Adulyadej e il suo spirito raggiungerà la montagna sacra, il Paradiso, dove rocce d’oro e laghi che rappresentano ogni tipo di virtù saranno il rifugio della sua anima. 

 

 

A rattristare ulteriormente i thailandesi, le perplessità su suo figlio, il nuovo Re. Tre matrimoni falliti alle spalle, episodi di crudeltà con i figli, poco carisma, scarso senso del dovere, ma capace di nominare il suo barboncino maresciallo dell’aeronautica. Per il resto, tanta, tanta passione per il gentil sesso.  

Scopri il nuovo TuttoLibri e abbonati

home

home