Il Milan trova lo sponsor Puma e perde Kalinic per il derby

LAPRESSE

Pubblicato il 13/10/2017
Ultima modifica il 13/10/2017 alle ore 00:07
milano

Puma sarà il nuovo sponsor tecnico del Milan. L’azienda, parte della francese Kering, e che da anni lega il proprio nome alla nazionale italiana, prenderà il posto di Adidas, che dopo 20 anni, ha scelto di chiudere a giugno 2018 il rapporto con la società di via Aldo Rossi. L’accordo con Puma porterà nelle casse del Milan circa 10/15 milioni, mentre non è ancora nota la durata del contratto. Un fatto però è certo: nella migliore delle ipotesi il Milan incasserà quasi 5 milioni in meno a stagione, visto che la multinazionale tedesca versava nelle casse rossonere 19,7 milioni all’anno.  

 

Adidas è il secondo sponsor, dopo Audi - che ha lasciato lo scorso marzo - a divorziare dal Milan, da tempo impegnato nella ricerca di partner. Un tema, quello degli sponsor, sempre di attualità per i rossoneri. Tant’è che in questi giorni in Asia, attraverso dei seminari mirati, la società si sta presentando a potenziali nuovi investitori da legare al nome del Milan. L’obiettivo è la crescita nel mondo orientale, in particolare in Cina con la neo nata Milan China.  

 

Intanto, dal campo, arrivano notizie poco confortanti per il tecnico Vincenzo Montella, giovedì a pranzo con l’amministratore delegato Marco Fassone e il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. Kalinic, alle prese con il recupero dall’infortunio alla coscia destra, ha lasciato anzitempo il centro di Milanello e potrebbe non recuperare per il derby di domenica sera a San Siro. Dove il Milan dovrebbe giocare con il 3-5-1-1 con Suso e André Silva in attacco. 

 

Scopri La Stampa TuttoDigitale e abbonati

home

home

Le interviste

I più letti del giorno

I più letti del giorno

Campionati
Calendario e risultati

Calendario e risultati

Calendario e risultati

Calendario e risultati