Addio a Lucia Pigino, fiori e testimonianze per una donna coraggiosa

Duomo di Vercelli gremito per l’esponente politica scomparsa a 78 anni


Pubblicato il 13/11/2017
Ultima modifica il 13/11/2017 alle ore 15:36
VERCELLI

Vercelli ha dato l’addio a Lucia Pigino. Duomo gremito questa mattina (lunedì 13) per salutare «una donna coraggiosa che con il suo esempio ha aperto la strada verso un’emancipazione femminile non soltanto a parole ma con i fatti» (come l’ha voluta ricordare il sindaco Maura Forte). Molte le testimonianze degli amici di una vita e colleghi, ma anche avversari di partito, che con Lucia Pigino hanno condiviso anni di battaglie politiche: tra questi l’onorevole Gianfranco Astori, l’ex assessore Angelo Fragonara e Sandro Cattaneo. Don Mario Allolio, che ha officiato i funerali, ha voluto ricordare l’impegno politico e d’integrazione sociale di Lucia Pigino e la sua forte presenza nel dialogo ecumenico. Lucia Pigino, esponente di punta (non solo vercellese) della democrazia cristiana, ex consigliere e assessore comunale si è spenta a 78 anni. Sulla bara un semplice bouquet di fiori mentre all’intero della cattedrale gli amici hanno posto un contenitore nel quale, chi lo desiderava, poteva lasciare la sua testimonianza. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno