Ceva, campioni d’acqua inquinati

Divieto di usare la potabile se non previa bollitura

Foto di repertorio


Pubblicato il 12/01/2018
Ultima modifica il 12/01/2018 alle ore 16:04
ceva

In seguito ad una nota dell’Asl che segnala lo sforamento degli indici di inquinamento in campioni d’acqua prelevati il 9 gennaio, un’ordinanza del sindaco di Ceva, Alfredo Vizio, vieta l’uso a scopi potabili, se non previa bollitura, dell’acqua servita dalla rete idrica presso il bar “Da Renè” e l’ospedale San Bernardino (rub. Mensa Ceva) in località San Bernardino, e dal “Fly Bar” in via Moretti.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi