Per leggere La Stampa Premium è necessario essere abbonati.
scopri l'offerta
acquista
Cronache
Articolo tratto dall'edizione in edicola il giorno 13/01/2018.

A Rimini riapre il cinema Fulgor la sala che stregò il piccolo Fellini

Da bambino il regista vide in quel locale il suo primo film
«Sotto lo schermo c’erano le pancacce. Poi uno steccato, come nelle stalle, divideva i “popolari” dai “distinti”. Noi pagavamo undici soldi; dietro si pagava una lira e dieci». Così Federico Fellini parlava del cinema Fulgor, dov’era entrato la prima volta da bambino a vedere “Maciste all’inferno”, un film muto che lo avrebbe segnato per sempre con la forza dei potenti primi piani e del trucco pesante sul volto delle attrici. Fellini ci sarebbe tornato molte volte, da solo e con gli amici, poi, ...continua
franco giubilei
Non sei abbonato?
Acquista
subito un abbonamento!

La Stampa Premium,
i nuovi contenuti riservati agli abbonati.
Sei già abbonato?
Inserisci email e password
ed accedi a La Stampa Premium
accedi
scopri la stampa premium
Ultimi Articoli
Allievo di Don Milani ed ex presidente della provincia di Firenze, era affetto da Sla e lanciò un appello: «Fate presto»

CAROLA FREDIANI
Maschi, giovani, occidentali, distributori dell’ultimo miglio. Uno studio ha analizzato il ruolo dei siti delle darknet nella geografia della distribuzione della droga. E La Stampa ha fatto il punto sugli ultimi mercati

LAPRESSE
monica serra
Al San Raffaele si è spento Giancarlo Barbieri, 61 anni, che martedì era stato tra gli uomini vittime della tragedia. Forse aveva tentato di salvare il fratello

tutti gli articoli
Abbonamento Digital Edition
come prima, più di prima
» Una nuova versione web nativa digitale.
» Una nuova app.
» Una nuova offerta.

Scopri tutti i modi di leggere La Stampa
su pc, smartphone e tablet.
Vai all'abbonamento Digital Edition