Furti nelle abitazioni, i carabinieri arrestano quindici persone

I colpi in tutto il Nord Italia e anche a Trecate, Galliate e Cameri per circa 220 mila euro di bottino complessivo

Un momento della conferenza stampa di questa mattina al comando carabinieri di Novara (foto Paolo Migliavacca)


Pubblicato il 14/02/2018
Ultima modifica il 14/02/2018 alle ore 17:14
NOVARA

Quindici arresti eseguiti dai carabinieri di Novara per furti in abitazione: è l’esito dell’«Operazione Prometeo» conclusa in questi giorni dal Nucleo operativo e mirata a contrastare le razzie di bande dell’Est Europa. L’attività investigativa già nel febbraio di un anno fa aveva consentito di smascherare e arrestare dieci malviventi autori di 26 furti nelle abitazioni di varie province del Nord Italia e altri dieci nel settembre scorso per gli stessi reati.  

Pochi giorni fa la conclusione dell’operazione con l’arresto di quindici albanesi che formavano cinque «squadre» molto attive in particolare a Trecate, Galliate e Cameri, oltre che Milano, Monza, Bergamo, Varese, Lodi e Cremona. Sono 53 i furti accertati per un bottino complessivo di circa 220 mila euro tra orologi di valore, gioielli, oro e capi di abbigliamento firmati.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno

Scemocrazia

Copyright © 2018