Il ponte sul Ticino a Galliate chiuderà per un mese

Da lunedì 19 febbraio fino al 16 marzo dalle 23 alle 5 del mattino


Pubblicato il 14/02/2018
Ultima modifica il 15/02/2018 alle ore 12:47
GALLIATE

Il ponte sul Ticino che collega il Piemonte alla Lombardia, tra Galliate e Turbigo, sarà chiuso da lunedì 19 febbraio fino al 16 marzo, dalle 23 alle 5 della mattina, tutti i giorni. Questo per permettere ai tecnici dell’Anas, l’azienda che si occupa di questa porzione di strada, di effettuare una serie di accertamenti sulla struttura superiore del ponte, dove transitano i treni, su richiesta di Ferrovie Nord Milano.  

L’interdizione ai mezzi riguarda entrambe le direzioni di marcia.  

Sarà coinvolto il tratto tra il chilometro 8, all’incrocio di Galliate, e di Turbigo, al chilometro 15,5 della strada statale 341 Gallaratese. I percorsi alternativi saranno la provinciale 527, che indirizzerà i veicoli a Oleggio, e la statale 336 che da Magenta va a Trecate, dove è presente un altro passaggio carrabile sul Ticino. 

 

Tra qualche giorno il sindaco di Galliate, Davide Ferrari, contatterà i dirigenti dell’Anas della Lombardia, responsabili del procedimento, per discutere del provvedimento di chiusura serale totale. Tra le preoccupazioni del Comune di Galliate c’è anche la difficoltà di raggiungere i locali lungo sul fiume, che possono avere difficoltà a lavorare dopo le 23. I veicoli più alti di 4,3 metri saranno dirottati verso Magenta e sulla A4 Milano - Torino. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno

Scemocrazia

Copyright © 2018